European Consumers Union e International University College of Turin

L’European Consumers Union (ECU) è un’associazione europea di consumatori che ad oggi conta l’adesione di 14   [dettaglio]

Presentazione

Il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Torino, lo IUC, International University College of Turin, e l’ECU, European Consumers Union, intendono attivare il corso di Al   [dettaglio]

Tutela del Consumatore, Codice del Consumo e Mercato Europeo

Il diritto dei consumatori ha assunto negli ultimi anni una grande centralità nel panorama giuridico italiano ed europeo a tal punto da offrire sempre maggiori sbocchi professionali anche al di fuori dei confini nazionali.

Si tratta di una disciplina articolata e complessa, dotata di numerose specificità, le quali richiedono un particolare approfondimento, anche rivolto alle più interessanti decisioni giurisprudenziali sul piano nazionale ed europeo.

Lo scopo di questo corso è fornire agli operatori del diritto strumenti aggiornati per capire e interpretare al meglio la normativa vigente, rapportandola con i principi generali del nostro ordinamento.

Il corso si rivolge altresì a quanti si confrontino con il diritto dei consumatori all’interno di aziende o organizzazioni non governative, con lo scopo di offrire loro una bussola per orientarsi nel vasto panorama normativo.
Docenti di altissimo rilievo accademico, esperti tecnici di settore e open conference con ospiti europei rendono la proposta formativa tra le migliori sul piano nazionale.

Tra le grandi novità dell’edizione 2017 vi sono, un programma più snello, ma pur sempre altamente approfondito, che favorisca la partecipazione dei professionisti e la conclusione del Corso presso il Parlamento Europeo (in fase di definizione), dove oltre ad essere prevista la visita dell’istituzione e la proclamazione dei corsisti, verrà organizzato un ultimo momento di formazione a cui parteciperanno alcuni membri delle istituzioni.

Per la partecipazione al corso e alle singole open conference verrà inoltre richiesto il riconoscimento di crediti formativi al CNF o agli Ordini degli Avvocati territoriali.